mobile

Archivio News

30 marzo 2017

Intercultura, dal 31 marzo al 2 aprile a Bari

Le ondate di migranti verso le nostre coste, sempre più numerose negli ultimi anni, stanno costringendo gli italiani a venire a confronto con culture e religioni diverse. Siamo pronti all’integrazione e al dialogo? Quali sono i ruoli delle istituzioni e della scuola? Chi deve fare il primo passo verso una convivenza serena e aperta tra etnie diverse?

Domande a cui si cercherà di rispondere dal 31 marzo al 2 aprile a Bari in occasione del Convegno internazionale organizzato dalla Fondazione Intercultura Onlus, intitolato “Il Silenzio del Sacro”. Nel corso della tre giorni, ospitata presso l'Hotel Romanazzi Carducci, si alterneranno esperti italiani e internazionali di religione (storici, sociologi, psicologi) ed esponenti della “cultura religiosa”, che condivideranno le proprio esperienze concrete di lavoro con soggetti di fedi diverse.

Tema degli incontri è la dimensione culturale della religione, spesso non affrontata per timore di offendere il proprio interlocutore. Accede così che si preferisce eliminare la dimensione religiosa del dialogo interculturale, perché si teme di inoltrarsi in un territorio “minato” in cui sarebbe impossibile evitare di ferire sensibilità, toccare quello che per molti va ritenuto intoccabile. Questa “evasività” crea una sorta di angolo cieco in cui si radicano incomprensioni reciproche, distorsioni, caricature, ostilità.


« Indietro

archivio